IX edizione della Festa della Transumanza

IX edizione della Festa della Transumanza – “Si sgavìta a muntagna”

Logo_2017Sabato 20 e domenica 21 maggio prenderà il via a Geraci Siculo la IX edizione della Festa della Transumanza – “Si Sgavìta la Montagna”.

La manifestazione promossa dall’Amministrazione Comunale di Geraci Siculo con il patrocinio dell’Assessorato Regionale al Turismo Sport e Spettacolo mira a valorizzare e promuovere in chiave turistica una delle più antiche e spettacolari pratiche dell’attività pastorale: la migrazione degli armenti dai pascoli di “marina” a quelli di montagna.

Il passaggio delle mandrie scampananti attraverso il centro abitato rappresenta, infatti, un’esperienza visiva e sonora unica nel suo genere e consente la riscoperta di una tradizione ancora viva nella memoria collettiva geracese.

Molto ricco e articolato il programma delle attività che faranno da cornice all’edizione 2017.

Nella mattinata di sabato il centro storico del piccolo Borgo Madonita sarà invaso da centinaia di studenti provenienti dagli Istituiti Superiori del circondario che si cimenteranno in una divertente quanto avvincente gara di orienteering.

Turisti e visitatori potranno prendere parte, previa prenotazione, alle visite guidate organizzate presso le aziende zootecniche del territorio per assistere in prima persona al raduno degli armenti, e degustare i prodotti della caseificazione tradizionale.

La ProLoco di Geraci Siculo curerà i servizi di accoglienza e informazione turistica e accompagnerà il pubblico presente attraverso le meraviglie architettoniche e artistiche custodite nell’antica Capitale dei Ventimiglia riservando agli appassionati anche un’escursione naturalistica lungo i sentieri montani pullulanti di orchidee selvatiche.

Grande attenzione sarà riservata a tutti gli amanti della fotografia grazie al I° Concorso Fotografico “La Transumanza, tra immagini e tradizioni” bandito dalla stessa ProLoco di Geraci Siculo sulla scorta delle numerose presenze registrate nelle precedenti edizioni.

Non mancheranno i momenti dedicati alla cultura. La Villetta della S.S Trinità farà da location naturale al museo estemporaneo dedicato alla storia e alle tradizioni dei pastori geracesi che sarà fruibile al pubblico dalle ore 16:00 di sabato alle ore 18:00 di domenica.

Tecnici e studiosi si confronteranno su “Biodiversità e territorio: allevamento bovino, prodotti zootecnici e sviluppo rurale” nel corso del Convegno tematico promosso dal Consorzio F.a.gral..

La giornata si concluderà in Piazza del Popolo con lo spettacolo musicale:Racconti di Viaggio”.

La mattinata di domenica vedrà invece l’apertura al pubblico dei Laboratori Sensoriali curati dalla Condotta Slow Food Alte Madonie dedicati ad importanti presidi, quali la Provola delle Madonie, il Miele di Ape Nera Sicula e la Manna delle Madonie.

Geraci_Siculo_IX_Festa_Della_Transumanza_2017

Soundwalk verso Pietra Giordano Sabato 29 aprile 2017

Geraci_Siculo_Soundwalk_verso_Pietra_Giordano_2017Pietra Giordano è incastonato in uno dei posti più incredibili delle Madonie tra Pizzo Catarineci (1660m slm) e il paese medievale di Geraci SiculoUno dei Borghi più belli D’italia, tra una folta faggeta e antichi màrcati di pastori.

Il percorso è molto vario e alterna tratti di sterrato, ampie radure, zone ricche di sorgenti e piccoli laghi abitati da rane e altri anfibi a tratti di sentiero raramente frequentati. Lasciata sulla vallata sottostante l’antica chiesa dei SS. Cosma e Damiano e il laghetto artificiale poco lontano, si arriva in cima da cui è possibile ammirare la Sicilia in tutta la sua potenza: l’occhio spazia dalle Isole Eolie fino all’Etna con uno sguardo sui paesi di Castelbuono, Pollina e S. Mauro Castelverde.
Infine, grazie al sostegno della Pro Loco Geraci Siculo, si avrà la possibilità di vistare il Castello e il centro storico dell’antica capitale dei Ventimiglia.

La particolarità della soundwalk è legata al fatto che la tratta verrà percorsa in silenzio per favorire l’attenzione sull’ascolto. A questo proposito potranno essere ritagliati alcuni momenti per parlare in generale del Paesaggio Sonoro, dell’Ecologia Acustica e, in particolare, delle attività dell’Associazione.

Si consiglia ai partecipanti scarpe e abbigliamento comodi ed una bottiglia d’acqua.

Lunghezza: 4 km circa
Durata: 3h comprensive di soste per ascolti e spiegazioni.
Difficoltà: media, con passaggi su terreni sterrati. Adatto anche a bambini (dai 7-8 anni in su) accompagnati.
Numero Partecipanti: il numero massimo è fissato a VENTI PERSONE.

Programma della giornata
ore 8.30: Incontro a Piazzale Lennon-Giotto (Palermo)
ore 9.00 Partenza per Geraci Siculo*
ore 10.30: Introduzione e inizio della soundwalk
ore 13.30: Arrivo e pausa pranzo sul pianoro di Pietra Giordano (1414m slm)
ore 15.00: Ritorno verso Geraci Siculo
ore 16.30: Visita guidata del borgo medievale di Geraci Siculo: luoghi e tradizioni dell’Antica Capitale della Contea dei Ventimiglia.
(Area archeologico del Castello dei Ventimiglia – Chiesa Madre – Museo Etnoantropologico – Ex Convento dei Cappuccini) a cura della Pro Loco Geraci Siculo

*Per chi viene da altre zone, l’appuntamento è alle 10.30 al bevaio di Geraci Siculo.

Costi e Prenotazione
Il costo di partecipazione è di 10,00 € a persona (non comprende la quota per la benzina da condividere). Le prenotazioni vanno effettuate raggiungendoci ai numeri 349.05.34.941 (Fabio) e 327.15.58.689 (Pietro).
Per qualsiasi altra informazione o chiarimento non esitate a contattarci.

N.B.: Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento del numero massimo di venti partecipanti, a prescindere dalla data di chiusura delle prenotazioni. Si consiglia pertanto di affrettarsi a prenotare.

Campagna Tesseramento 2017

“Ognuno di noi ha un ruolo sociale. Ognuno di noi dovrebbe avere un obiettivo comune. Solo insieme si può raggiungere questa consapevolezza”.

Diventa anche tu Socio Pro Loco!!!

Geraci_Siculo_Flyer_Tesseramento_2017_Pro_Loco

XXVIII Giostra Dei Ventimiglia 2016

Dal 5 al 7 agosto 2016 Geraci Siculo celebrerà la storia, la cultura e i fasti del suo passato aureo con la 28° Giostra dei Ventimiglia.

Due giorni, venerdì 5 e sabato 6 agosto, per rivivere con “U Conti Cumanna” i fasti e le scene di vita quotidiana alla corte dei Ventimiglia, una nobile e potente famiglia che fece di Geraci Siculo la capitale di una ricca contea.

Un percorso rievocativo, dove il centro storico e i vicoli del nostro borgo madonita tra i più belli d’italia, in un ambiente prettamente medievale, saranno i veri protagonisti della manifestazione.

U CONTI CUMANNA

Venerdì 05 – Sabato 06 Agosto 2016

Scene di vita quotidiana alla corte dei Ventimiglia, percorso rievocativo per le vie del Borgo.

Dalle 21:00 Alle 00:00. Testi di Pietro Attinasi, a cura dell’Ass. PRO LOCO di Geraci Siculo.

Info e Prenotazioni: uconticumanna@prolocogeracisiculo.it, cell.: 339.52.21.052 

Banner_U_Conti_2016_Home

“XXVIII GIOSTRA DEI VENTIMIGLIA”

Domenica 07 Agosto 2016

Ore 10,00 – Castello dei Ventimiglia, Accoglienza Sindaci e Cavalieri;
Ore 11,00 – Piazza del Popolo, Giuramento dei Cavalieri;
Ore 12,30 – Piazza del popolo, Spettacolo di Sbandieratori;
Ore 15,00 – Castello dei Ventimiglia, Corteo Storico;
Ore 16,00 – Campo della SS. Trinità, Giochi dei Cavalieri. Giochi cavallereschi del XIV Secolo;
Ore 22,30 – Piazza del Popolo, Spettacolo di Arti Medievali.

Geraci_Siculo_Volantino_Giostra_2016_Home

A GERACI SI CELEBRA L’AMORE!

Senza titolo-1In occasione del prossimo solstizio d’estate, giorno 25 giugno, a Geraci Siculo si celebrerà la notte dedicata all’amore!

“La Notte Romantica nei Borghi più Belli d’Italia” promossa dalla Direzione Nazionale del Club vedrà protagonista il Borgo in tutta la sua bellezza medievale. I vicoli, le piazze, il paesaggio montano dipinto dalle luci del crepuscolo si vestiranno di romanticismo per celebrare il più nobile dei sentimenti umani: l’amore in tutte le sue forme ed espressioni.

Il programma della manifestazione prevede diversi momenti dedicati alla poesia, alle tradizioni popolari e alla musica.

Tutti gli innamorati e i sognatori protagonisti di questa magica notte, attraverso la partecipazione al contest Instagram #BorgoRomantico2016, avranno la possibilità di vincere un fantastico week end in uno dei Borghi più Belli D’Italia.

VISUALIZZA IL PROGRAMMA

8° Festa della Transumanza

21/22 MAGGIO 2016

 “SI SGAVI’TA A MUNTAGNA!”

logo testata-01E’ questa l’espressione utilizzata dai pastori Geracesi per indicare la conclusione del divieto di pascolo degli animali e il trasferimento delle mandrie e degli armenti verso la montagna per tutto il periodo estivo.

A Geraci Siculo,  la “Transumanza”, spaccato di vita pastorale, diventa un evento!

La manifestazione, giunta all’ottava edizione, unica nel suo genere, è occasione di riscoperta di una memoria collettiva fortemente impressa nella comunità di Geraci,la cui identità si manifesta nella pastorizia.Vere protagoniste saranno le mandrie, accompagnate a piedi dai pastori, verso i pascoli di alta montagna.

Giorno 21 maggio a Geraci Siculo sarà una giornata di festa:  già dal mattino i ragazzi delle scuole superiori di Gangi, Petralia Sottana e Geraci si imbatteranno nella riscoperta dei vicoli del borgo, sfidandosi in una gara di Orienteering inserita nel campionato scolastico Regionale dei Centri Storici della Sicilia;dalle ore 16:00 negli stands allestiti presso la villetta S.S. Trinità sarà possibile ammirare gli utensili del lavoro del pastore; proiezioni audio – visive racconteranno la tradizionale “transumanza” e la sua evoluzione storica; dalle ore 18:00 sarà possibile assistere il passaggio delle mandrie e dei pastori lungo la S.S. 286; a seguire gli stessi pastori, presso il Bevaio della  S.S. Trinità daranno prova della propria maestria nell’arte dei formaggi. Per l’occasione verrà allestito “u màrcatu” e si offriranno  “a  quagghiata”, la ricotta e la tuma fresca, prodotti caseari realizzati con metodi artigianali che trasmettono un ritorno alla naturalezza e alla genuinità di un tempo.

La festa della “transumanza” continuerà alle ore 22:00 presso Piazza del Popolo dove musica folkloristica accompagnerà una ricca degustazione di prodotti tipici locali.

Il contatto diretto con la natura e con la tradizione più antica diventano quindi fonte di ispirazione per  un turismo di qualità che riesce ad apprezzare il territorio montano, le usanze rurali e i prodotti della tradizione eno-gastronomica.

Comunicato Pro Loco Geraci Siculo

 

logo testata-01Si è tenuta domenica scorsa, giorno 8 Maggio 2016, presso l’auditorium della biblioteca comunale, l’Assemblea Costituente della nuova Pro Loco di Geraci Siculo. Alla presenza di vecchi e nuovi soci e con la partecipazione di Enza Costantino, Presidente dell’U.N.P.L.I Provinciale di Palermo, è stato approvato e sottoscritto il nuovo Statuto Sociale dell’Associazione, fortemente voluto da un ampio gruppo di soci costituenti e adeguato alle più recenti novità normative regionali.

Dopo il saluto del Sindaco Bartolo Vienna, si sono susseguiti gli interventi dei diversi relatori: Gianluca Alfonzo, moderatore e promotore dell’Assemblea, dopo aver illustrato il lavoro svolto dal Comitato Costitutivo ha dettagliatamente illustrato le motivazioni sottese alla necessità di adeguare lo Statuto Sociale alle novità introdotte dal D.A 1583/S3TUR e le nuove aree azione della costituenda Associazione. A seguire le relazioni del Sig. Liborio Paruta e del Dott. Arch. Giuseppe Antista, rispettivamente sul ruolo di Geraci Siculo all’interno del Circuito dei Borghi più belli d’Italia e sulle peculiarità del ricchissimo patrimonio artistico – monumentale del piccolo borgo madonita.

Molto interessante anche l’intervento della Dott.ssa Enza Costantino, la quale si è soffermata invece sulle rilevanti opportunità offerte dalla rete dell’U.N.P.L.I in termini di supporto amministrativo,  visibilità istituzionale, comunicazione e promozione turistica.

Nella medesima seduta è stato successivamente eletto il nuovo Consiglio Direttivo: a guidare l’Associazione per il quadriennio 2016-2020 sarà Gianluca Alfonzo mentre a Marianna Giaconia è stata affidata la Vice-Presidenza; a Liborio Paruta la carica di Segretario e a Marcello Bonomo l’incarico di tesoriere. Nella squadra anche il Sig. Giacomo Sacco.

“La ricostituzione dell’Associazione non segna assolutamente un punto di rottura rispetto al più recente passato quanto un passaggio obbligato, necessario per ridare slancio alle attività di questa importante realtà associativa.  La Pro Loco accoglierà chiunque vorrà spendersi, in maniera volontaria e disinteressata, per il rilancio turistico del nostro paese, a beneficio esclusivo dell’intera comunità. Faremo del nostro meglio, e con l’impegno di tutti, sono certo che la Pro Loco diventerà motore di importanti iniziative turistiche locali”: questo l’auspicio del neo-eletto Presidente.